Palestina

 Palestina, aprile 2009 - La società civile deve impegnarsi perché i crimini commessi da Israele nella striscia di Gaza siano puniti.

Leggi tutto: I crimini di Gaza

Write comment (0 Comments)
 Palestina, gennaio 2009 - Alcuni lo considerano un gruppo terrorista, altri un movimento di liberazione. Questi islamisti che sono diventati vedette forzate dell’attualità, meritano un piccolo approfondimento per capire cosa sono veramente

Leggi tutto: Cosa è veramente Hamas?

Write comment (0 Comments)
 Gaza, 14 gennaio 2009 - Dopo il Venezuela, anche la Bolivia rompe le relazioni diplomatiche con Israele, mentre a Gaza continua la mattanza di civili e bambini. Amira Hass, giornalista del quotidiano Haaretz di Tel Aviv, scrive che civili e bambini non sono "danni collaterali", sono obiettivi precisi. Pubblichiamo il suo articolo nella traduzione di Alessandra Riccio

Leggi tutto: Danni non collaterali

Write comment (0 Comments)

 Palestina, 7 gennaio 2009 - Sono quasi 635 i palestinesi morti per i bombardamenti dell’esercito israeliano. Più di 160 erano bambini. Un articolo di L'Expression

 

Leggi tutto: Chi fermerà il massacro?

Write comment (0 Comments)
 Palestina, gennaio 2009 - Si prepara l'attacco militare di terra israeliano contro la striscia di Gaza, mentre il bilancio delle vittime palestinesi è giunto a oltre 450. Una sola la vittima dei razzi di Hamas. Eppure l'Unione Europea mette sullo stesso piano vittime e carnefici, in una disonesta confusione.

Leggi tutto: La confusione degli Europei

Write comment (0 Comments)
 Palestina, dicembre 2008 - "I bombardamenti aerei sulla Striscia di Gaza rappresentano gravi e massicce violazioni del diritto umanitario internazionale". Con queste parole il Rapporteur speciale delle Nazioni Unite per i diritti umani, Richard Falk, inizia il suo rapporto. Lo pubblichiamo nella traduzione che Triestino Mariniello ne ha fatto per ossin

Leggi tutto: Gravi violazioni del diritto umanitario

Write comment (0 Comments)
 Palestina, 30 dicembre 2008 - Sale a 380 morti e 1.700 feriti il bilancio dell'operazione assassina di Israele a Gaza. La verità, contro la disinformazione dei media occidentali, in una breve lettera da Gaza

Leggi tutto: Una lettera da Gaza

Write comment (0 Comments)
 Palestina, 29 dicembre 2009 - Due editoriali su L'Expression di oggi sulla aggressione israeliana alla striscia di Gaza

Leggi tutto: Da quando non c'è più Arafat

Write comment (0 Comments)
 Palestina, dicembre 2008 - Nella totale impunità, Israele massacra i civili nella striscia di Gaza col silenzio complice di molti paesi ed organizzazioni internazionali

Leggi tutto: Massacro a porte chiuse a Gaza

Write comment (0 Comments)

 Palestina, dicembre 2008 - Cadaveri sparsi sulla strada mentre i soccorritori portano via feriti e uccisi… edifici smembrati… queste le immagini del massacro provocato dall’aviazione israeliana, che ha lanciato una trentina di missili sulla striscia di Gaza facendo più di 206 morti.

 

Leggi tutto: Massacro a Gaza: 210 Palestinesi assassinati

Write comment (0 Comments)
 Palestina, dicembre 2008 - Massacro dell'aviazione israeliana nella striscia di Gaza come risposta ai tiri di razzi palestinesi sulle città del sud di Israele. Nelle sanguinose guerre europee, la rappresaglia si faceva con la decimazione. Israele va più oltre e fissa la proporzione di 200 a 0, perché zero sono state le vittime israeliane dei razzetti artigianali lanciati da Hamas. O forse non di rappresaglia si tratta, ma degli effetti di una convinzione radicata: "l'unico palestinese buono è quello morto".


Leggi tutto: Massacro a Gaza

Write comment (0 Comments)

 Palestina - Come in tutte le zone aride, il problema dell’acqua nel Vicino Oriente è fondamentalemente politico. Sin dall’inizio della colonizzazione l’acqua è diventata un problema centrale nella politica israeliana di occupazione della Palestina e dell’annessione del Golan. Questo testimonia della politica discriminatoria di Tel Aviv. Vitale, l’acqua è al cuore di tutta la strategia militare e coloniale israeliana.

 

(Nella foto, un fiume vicino al Campo dei rifugiati di Al Faraa prosciugato in estate a causa del pompaggio eccessivo delle sue acque a monte da parte delle colonie israeliane)


 

 

Leggi tutto: Colonizzazione e apartheid

Write comment (0 Comments)
Quello che segue è un estratto del discorso pronunciato da Desmon Tutu durante la conferenza “METTERE FINE ALL’OCCUPAZIONE”, a Boston – USA. Per il premio Nobel per la pace sud africano, la concordia può costruirsi solo su di una vera giustizia. Per questo esorta a non indietreggiare davanti alle lobby ebraiche degli Stati Uniti ed invita Israeliani e Palestinesi a costruire due Stati fratelli. (Fonte: The Guardian)

Leggi tutto: Pace in Palestina

Write comment (0 Comments)

Discriminazione – Sì, lo Stato ebraico pratica una politica di infame segregazione nei territori occupati. No, dirlo non vuol dire essere antisemiti.
E’ quello che fa l’ex ministro dell’educazione israeliano, Shulamit Aloni, che ricorda come anche l’ex presidente USA, Jimmy Carter, abbia avuto il coraggio di riconoscerlo.

 

 

Leggi tutto: Discriminazione

Write comment (0 Comments)

Segregazione – All’apparenza viu sono molte diversità tra il regime di apartheid in Africa del Sud e la politica di occupazione israeliana in Palestina. Tuttavia, secondo l’analisi del giurista sud-africano John Dugard, finiscono col somigliarsi. Nel peggio.

(John Dugard è un giurista sud africano e insegna nei paesi Bassi. Attualmente è il relatore ufficiale – giornalista – sulla Palestina per la Commissione dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite. Testo scritto il 1 dicembre 2006)

Leggi tutto: Israele e apartheid

Write comment (0 Comments)

 Palestina - Il presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, ha formulato un giudizio per lo meno azzardato. Ha detto che l’antisionismo è una forma di antisemitismo, come dire che coloro che non condividono il delirante progetto espansionista dello Stato di Israele manifesterebbero in questo modo sentimenti antisemiti, simili a quelli che hanno avuto la loro tragica apoteosi nell’Olocausto. Noi pensiamo che non sia così e ricordiamo al presidente Napolitano che, solo nel 1974, l’Assemblea Generale dell’ONU aveva addirittura assimilato, in una storica risoluzione, il sionismo al razzismo. Risoluzione che sarà poi abrogata su pressione degli Stati Uniti dopo il crollo dell’Unione Sovietica e gli accordi di Oslo. Segnaliamo inoltre l’ultimo numero di Afrique Asia, che contiene degli articoli che varrebbe la pena leggesse.   
Gli autori sono tutti antisionisti e dichiarano, in sintonia con quanto recentemente affermato dall’ex presidente USA Jimmy Carter nel suo libro “Palestine: peace not apartheid”, che Israele ha realizzato un regime razzista nei confronti dei Palestinesi, simile a quello sud-africano dell’apartheid.
Di seguito l'articolo di Ronnie Kasril, ebreo sudafricano, storico militante cointro l'apartheid.
Buona lettura, presidente!

 

Leggi tutto: Sionismo e apartheid

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2023