Bahrein

 

ProfileBahrein, 6 febbraio 2018 - Per Riyadh, non ci sono dubbi: Teheran è in azione in Bahrein ! Se la situazione securitaria nel piccolo regno sembra sotto controllo da parte delle autorità, esso costituisce comunque un ulteriore anello del « complesso di accerchiamento » che ossessiona la famiglia Saud...  
Nike Mens Shoes

Leggi tutto: Bahrein, una insurrezione appoggiata da Teheran?

Write comment (0 Comments)
Bahrein, dicembre 2014 - Tre anni fa, il mondo si confrontava con la sfida chiamata “primavera araba”. Nessuno all’epoca sembrava davvero prestare attenzione a quanto accadeva in Bahrein dove, come al Cairo o a Tunisi, migliaia di persone scendevano nelle strade per reclamare più democrazia e diritti (nella foto, scontri a Manama)
Баскетбольные кроссовки

Leggi tutto: Bahrein, la “primavera araba” dimenticata

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, agosto 2012 - Un Tribunale del Bahrein ha condannato giovedì il difensore dei diritti umani Nabil Rajab a tre anni di prigione senza condizionale per partecipazione a manifestazioni non autorizzate, provocando “imbarazzo” nei paesi occidentali che hanno ricordato la loro difesa della libertà di espressione (nella foto, Nabil Rajeb)Air Jordan 1

Leggi tutto: Tre anni di prigione per Nabil Rajab

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, agosto 2012 - Un ragazzo 16enne è stato ucciso dalle forze di sicurezza del Bahrain durante una dimostrazione ieri sera. Il Centro per i diritti umani del Bahrain denuncia che Husam al-Haddad è morto per le ferite infertegli dal pestaggio dei poliziotti e da pallini sparati da un fucile (nella foto, Husam al-Haddad)Nye produkter for February - Dame

Leggi tutto: Bahrein, giovane 16enne ucciso dalla polizia

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, aprile 2012 - Mentre gli emiri del Bahrein assistono allo spettacolo di Formula 1 e i media occidentali sono occupati a trasmettere le performance dei piloti del Gran Premio, un militante per i diritti dell’uomo, Abdel Hadi Al Khawaja, arrestato e condannato all’ergastolo, si trova tra la vita e la morte. E’ in sciopero della fame dall’8 febbraio 2012 contro la sua detenzione arbitraria. La sua resistenza e la sua determinazione sono quelle di tutto un popolo che si batte quasi da solo contro una tirannia sostenuta dalle monarchie del Golfo e da tutte le “democrazie” capitaliste (nella foto, Abdel Hadi Al Khawaja)Air Force 1

Leggi tutto: Bahrein : la formula uno al servizio della tirannia

Write comment (0 Comments)
 Bahrein. aprile 2012 - Il governo del Bahrein ha speso quasi 25 milioni di dollari per ospitare l’avvenimento sportivo nella speranza di mostrare il ritorno alla normalità in questo regno del Golfo, dopo le violente repressioni dell’anno scorso contro i manifestanti della Primavera araba. Ma le immagini impressionanti del fumo e delle strade ingombre di macerie rischiano di provocare imbarazzo alla Formula 1 ed ai generosi sponsor delle grandi marche (nella foto, il cadavere di Salah Abbas Habib)Buy Clearance Price Nike Air Huarache Mens

Leggi tutto: Bahrein: scontri violenti e intensificazione delle manifestazioni per la democrazia

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, luglio 2011 - Nel Bahrein dove le forze di occupazione dell'Arabia Saudita e del Qatar reprimono la "primavera araba" (lo stesso Qatar che interviene in Libia a fianco dei "ribelli"), sono in corso centinaia di processi kafkiani contro i dissidenti, la parte migliore del paese (nella foto, manifestazione in Bahrein)Highsnobiety Sneakers

Leggi tutto: Mio marito è stato rapito dalle "forze di sicurezza" del Bahrein

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, maggio 2011 - Il Qatar e gli Emirati Arabi, che partecipano alla spedizione militare contro la Libia con la scusa di difendere i civili che lottano per la democrazia, in Bahrein sono intervenuti invece per reprimerli. E la repressione è spietata: torture, uccisioni, condanne a morte... adesso anche i medici e gli infermieri degli ospedali vengono arrestati perché danno assistenza sanitaria ai manifestanti feriti negli scontri con la polizia (nella foto, un manifestante ferito in ospedale)ADIDAS

Leggi tutto: Repressione e resistenza in Bahrein

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, marzo 2011 - L’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti hanno invaso il piccolo regno del Bahrein nell’indifferenza quasi generale. E tuttavia l’evoluzione della situazione e le conseguenze che possono derivarne sono di importanza capitale non solo per la regione, ma per il mondo intero. C’è troppo petrolio in questa parte del mondo e la minima scintilla può incendiare tutto il Medio Oriente (nella foto: Polizia in azione in Bahrein)Air Max

Leggi tutto: L’intervento saudita in Bahrein e il complice silenzio delle borghesie occidentali

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, marzo 2011 - Due pesi e due misure: per gli USA, in Bahrein la vittima è l’autocrate che governa da 40 anni e non il popolo che manifesta per la democrazia (e che lamenta già 16 uccisi e 100 dispersi). L’esercito dell’Arabia Saudita interviene, con il consenso USA, per reprimere la ribellione. Un articolo di Hebdo Al-Ahramjordan

Leggi tutto: Il poter panico

Write comment (0 Comments)
 Bahrein, marzo 2011 - Che l'intervento militare in Libia da parte dell'Occidente non abbia affatto carattere umanitario, ma sia dettato da avidità petrolifera è dimostrato dal fatto che, nelle stesse ore, l'Arabia Saudita - un'alleata dell'Occidente contro la Libia - ha invaso il Bahrein per annientare gli oppositori del regime in carica, che lottano pacificamente per la democrazia. Nel silenzio di Sarkozy, Obama, Clinton e compagnia.... (nella foto carri armati sauditi in Bahrein)Buty dziecięce

Leggi tutto: L'invasione del Bahrein

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020