Analisi e Interventi

 Analisi, ottobre 2013 - Il 30 aprile 1975, i carri armati dell’Esercito Nazionale Popolare del Vietnam, appoggiati dalle forze della guerriglia Vietcong, presero il palazzo presidenziale di Saigon. Il governo fantoccio dei Kollabos sud-vietnamiti degli USA crollò, l’ambasciatore yankee abbandonò la città nella vergogna, con la bandiera a stelle e strisce arrotolata come uno strofinaccio sotto il braccio (nella foto, il generale Giap)Air Jordan XX9 Low

Leggi tutto: Il generale Giap, eroe dell’indipendenza vietnamita, è morto…

Write comment (0 Comments)
 Analisi, settembre 2013 - Ahmed Bensaada ha da tempo analizzato i rapporti tra le organizzazioni statunitensi di "esportazione della democrazia" e i cyber-attivisti arabi della "primavera". Ma adesso una inchiesta più approfondita (l'autore ha spulciato numerosi documenti e perfino alcune dichiarazioni dei redditi) ha fatto emergere un dato ancora più inquietante: la maggior parte di questi attvisti è sovvenzionata dalla lobbie ebraica statunitense (nella foto, Israa Abdel Fattah, la "Facebook Girl" egiziana)แบรนด์

Leggi tutto: Gli attivisti della “primavera” araba e la lobbie filo-israeliana

Write comment (0 Comments)
 Analisi, settembre 2013 - Nella storia dell’industria della menzogna quale parte integrante dell’apparato industriale-militare dell’imperialismo il 1989 è un anno di svolta. Nicolae Ceausescu è ancora al potere in Romania. Come rovesciarlo? I mass media occidentali diffondono in modo massiccio tra la popolazione romena le informazioni e le immagini del «genocidio» consumato a Timisoara dalla polizia per l’appunto di Ceausescu (nella foto, Domenico Losurdo)Zapatillas trekking

Leggi tutto: L'industria della menzogna quale parte integrante della macchina di guerra dell'imperialismo

Write comment (0 Comments)
 Analisi, settembre 2013 - Il nostro collaboratore, Jean Marc Soboth, ci ha inviato alcune riflessioni, a margine di un servizio realizzato per una emittente canadese sulla Conferenza di Berlino del 1884-85, che segnò la definitiva spartizione dell'Africa tra le Potenze europee. Soboth ce l'ha in particolare con gli storici europei che attribuiscono agli Africani la responsabilità della Tratta negriera... (di lato, una immagine della Conferenza di Berlino) Обувь

Leggi tutto: La Conferenza di Berlino del 1884-85

Write comment (1 Comment)
 Analisi, agosto 2013 - Ed ecco che una sociologa in odore di comunismo, ebrea atea, dice, entra in gioco in modo per lo meno singolare. Deve averne di tempo per poter spiare ogni minima parola, ogni minima frase, ogni minima allusione che le consenta di puntare l’arma “dell’antisemitismo”, come continuamente fanno i sionisti e Israele, dei quali peraltro dice che “bisogna farla finita” con loro, secondo uno dei suoi scritti (che sembra gli sia valso delle minacce). E questo non può essere un caso...Jordan

Leggi tutto: L’antisemitismo, un’arma di distruzione di massa

Write comment (0 Comments)
 Analisi, luglio 2013 - La distruzione della statua di Nasser a Bengasi, atto fondatore del potere neo-islamista in Libia nel 2012, ha segnato il carattere sintomatico del nanismo politico di un gruppo privo di legittimità e di carisma, proiettato al potere a Tripoli dagli alettoni dei Tomahawks USA (nella foto, Gamal Abd el Nasser - 1918/1970)Conseils running et course à pied pour débutants et amateurs

Leggi tutto: La metafora di Suez

Write comment (0 Comments)
 Analisi, giugno 2013 - Questa bella entità universale è la Corte Penale Internazionale, la CPI, con sede a La Haye.  Col cuore in mano avevano giurato, grazie ad essa, di lottare contro l’impunità, le ingiustizie e i crimini contro l’umanità dovunque nel mondo. Nessun dittatore avrebbe più potuto dormire sonni tranquilli (nella foto, la Corte Penale Internazionale)jordan

Leggi tutto: E’ oramai chiaro: la CPI è un’altra Guantanamo

Write comment (0 Comments)

 Analisi, maggio 2013 - In occasione del cinquantenario dell’unità africana, un gruppo panafricanista avvia una campagna contro il progetto militare africano sostenuto dall’Amministrazione Obama (a sinistra, l'emblema dell'Africom)

 

NMD

Leggi tutto: Africom go home !

Write comment (0 Comments)
 Analisi, maggio 2013 - Il 25 maggio 2013 si sono celebrati i cinquanta anni di vita dell'Unione Africana (UA), costituita con il nome di Organizzazione per l'Unità africana (OUA) il 25 maggio 1963 ad Addis Abeba. Il bilancio (negativo) è tracciato dal nostro collaboratore Jean Marc Soboth (nella foto, la sede dell'UA ad Addis Abeba)Zapatillas Running Baratas

Leggi tutto: L’Unione Africana cinquant’anni dopo: l’eterno status quo!

Write comment (0 Comments)
 Analisi, maggio 2013 - Intervista a Domenico Losurdo in occasione della presentazione del suo nuovo libro: Contro-storia del Liberalismo: "...Ogni martedì Obama discute con la CIA la 'kill-list', la lista delle persone che possono essere uccise dai droni in quanto sospettati di terrorismo. In questa lista compaiono anche cittadini statunitensi. Anche per i cittadini statunitensi, questa democrazia del popolo dei signori può ritorcersi contro di loro" (il ritratto è di Alexis de Tocqueville)Nike Air Max 90

Leggi tutto: La democrazia? Solo per il “popolo dei signori”

Write comment (0 Comments)
 Analisi, aprile 2013 - Il presidente burkinabé, Blaise Compaoré, si era in un primo tempo opposto all’intervento francese in Costa d’Avorio. Successivamente lo ha appoggiato: è un uomo che conosce le regole del gioco. Sapeva bene che cosa gli sarebbe capitato se non avesse ottemperato. Sarebbe stato immediatamente iscritto nella lista “nera” dei dittatori secondo Parigi, esposto alla vendetta mediatica parigina. Ed eventualmente militare… (nella foto, Blaise Compaoré)Womens Running Shoes & Running Clothes

Leggi tutto: I retroscena del braccio di ferro Compaoré/Sarkozy sull’intervento militare francese ad Abidjan

Write comment (0 Comments)
 Analisi, aprile 2013 - E’ morta Margaret Thatcher, sarebbe una buona notizia se non fosse tardiva. La ricordiamo, tra le altre nefandezze, come devastatrice delle comunità operaie inglesi, amica del dittatore sanguinario Augusto Pinochet, come assassina di Bobby Sands e altri nove militanti dell’IRA (nella foto, due vecchi malvissuti, Margaret Thatcher e il suo amico Augusto Pinochet)Air Max 95 Flyknit

Leggi tutto: La morte di Margaret Thatcher

Write comment (0 Comments)
 Analisi, febbraio 2013 - Quali sono le politiche economiche e sociali dei partiti di ispirazione religiosa, come realizzano la democrazia, quali interessi serve la loro politica? Secondo Samir Amin, questi partiti sono falsamente islamisti, di fatto sono reazionari e antidemocratici. Per loro l’islam (o dio) risolverà tutti i problemi, proprio come per i neoliberali “il mercato risolverà correttamente tutti i problemi” (il simbolo dei Fratelli Mussulmani)Marcas de calçado, bolsas e vestuário na Spartoo

Leggi tutto: L'islam politico è solubile nella democrazia?

Write comment (0 Comments)

 Editoriale, dicembre 2012 - Un editoriale in forma di racconto, che parla di una notte di Natale non troppo speciale. Buone feste.

Obuwie

Leggi tutto: Notte di Natale

Write comment (0 Comments)
 Analisi, dicembre 2012 - Si tratta di un nuovo rito israeliano. Tra “l’Election day” e “l’Inauguration day”, date simbolo  della democrazia statunitense, Israele si fa viva e prepara le sue elezioni, bombardando senza vergogna Gaza e i suoi abitanti.  Come un cacciatore maldestro che spara all’impazzata contro tutto quello che si muove in una voliera col pretesto che un uccello lo ha malignamente beccato, lo stato ebraico stermina uomini, donne e bambini di Gaza, una Terra palestinese volontariamente trasformata in prigione a cielo aperto (nella foto, militari israeliani impegnati nell'operazione "Pilastro di difesa")adidas NMD kaufen

Leggi tutto: La tragedia di Gaza alla luce della "primavera" araba

Write comment (0 Comments)
 Analisi, dicembre 2012 - Quello che sta succedendo nel mondo arabo, con questa tempesta inventata chiamata “Primavera araba”, non è indipendente dalle crisi economiche cicliche del Grande Capitale e dalle sue conseguenze sociali, politiche e istituzionali. La soluzione che il Capitale ha trovato per superare le sue crisi è sempre stata, nel corso dell’evoluzione storica, quella di conquistare sempre più spazi economici con la forza delle armi, se non con artifici sempre più sottiliWomens Running Shoes & Running Clothes

Leggi tutto: Il popolo palestinese di fronte alle ambiguità del “mondo libero” e alla fellonia del “mondo arabo"

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020