Chavez si recherà in visita in Iran un paio di giorni. Quali sono i suoi obiettivi?

La visita di Chavez in Iran  fa parte del suo tour regionale che comprende anche la Siria e la Russia. Il presidente venezuelano si propone di ampliare i legami economici e politici del suo paese con l'Iran dopo la formazione del nuovo governo di Ahmadinejad. Oltre ai negoziati politici, verranno discussi alcuni progetti economici dell'Iran in Venezuela, che sono esempi perfetti di cooperazione Sud-Sud e di una situazione win-win. Probabilmente saranno pianificati anche nuovi progetti.

Tra i progetti di successo c’è la costruzione di diecimila unità abitative effettuate da imprese private iraniane. Le questioni finanziarie sono state risolte a tempo debito e le società private sono soddisfatte della cooperazione con il governo. I Venezuelani sono molto soddisfatti del risultato rispetto ai progetti realizzati da altri paesi. Essi probabilmente si rivolgeranno a società iraniane private per altri progetti.

Economicamente parlando, è cost-effective per l'Iran portare avanti progetti in paesi così distanti?

L’esportazione di servizi tecnici verso altri paesi è sempre stata una delle priorità dell'Iran. L'Iran sarà presente in un qualsiasi mercato che richieda i suoi servizi. La parte venezuelana invita a programmare futuri progetti di cooperazione in virtù del costo ragionevole e della qualità dei servizi dell'Iran. Se avessimo la possibilità di realizzare progetti come la costruzione di unità abitative in Venezuela, non sarà certo l’Iran a tirarsi indietro.

Sembra che le relazioni tra l’Iran e il Venezuela si basino su rapporti politici. Tuttavia alcuni analisti ritengono che il Venezuela non sia totalmente allineato con la posizione iraniana, ne è la prova il rifiuto di permettere la vendita di aerei all'Iran a causa delle sanzioni internazionali. Qual è il tuo parere?

Le notizie che girano sulle nostre relazioni con i paesi latino-americani sono discutibili, a volte del tutto false. La storia che hai detto ne è un esempio. Il Venezuela non ha aerei da vendere all'Iran. Loro  non producono aerei. Le compagnie aeree venezuelane sono interamente nelle mani del settore privato.  L’unico problema legato ai rapporti Iran-Venezuela riguarda la compagnia aerea che doveva effettuare voli tra Teheran e Caracas con piloti iraniani. Ma non ci sono mai stati colloqui con il Venezuela circa la vendita di aerei all’Iran.

Tuttavia, dire che  la cooperazione tra l'Iran, il Venezuela e altri paesi dell'America Latina sia assente è assolutamente falso. Il Venezuela ha mostrato la sua vicinanza politica con l'Iran quando ruppe il consensus nel Consiglio dei governatori dell'AIEA. Il significato di questa mossa diventa chiaro se ricordiamo che perfino i nostri vicini non hanno votato a nostro favore sebbene abbiano dovuto poi affrontare gravi sfide politiche nei loro paesi, alcuni governi hanno rischiato di cadere. Il Venezuela è stato l'unico paese che è rimasto accanto all’Iran e a Hezbollah tagliando le sue relazioni con Israele, durante i 33 giorni di guerra del Libano e i 22 giorni di guerra di Gaza.

Il miglioramento delle relazioni tra i paesi latino-americani e gli Stati Uniti ha pregiudicato le relazioni dell'Iran con questi paesi?

L'Iran ha stabilito ambasciate in alcuni di questi paesi e intrattiene rapporti con quasi tutti i paesi latino-americani, alcuni dei quali hanno relazioni cordiali con gli Stati Uniti. Tuttavia la maggior parte di loro fa parte del campo progressista. Le nostre relazioni con i paesi latino-americani si basano sulla non interferenza e sul  rispetto reciproco. Noi pensiamo che i governi vanno e vengono, per cui è con le Nazioni che dovremmo cercare di stabilire un legame.

Se gli Stati Uniti acquistano petrolio dal Venezuela non significa necessariamente che questi due paesi abbiamo degli stretti legami. L’olio pesante del Venezuela  è  l’opzione preferita per le raffinerie di petrolio degli Stati Uniti. Entrambe le parti traggono beneficio dai legami economici.

Anche l’Iran ha avuto scambi economici con gli Stati Uniti quando le sanzioni erano meno severe. Vorremmo continuare le nostre relazioni economiche, anche se le sanzioni dovessero diventare più severe in quanto riteniamo che questi embarghi siano ingiusti. Comunque, parlare di strette relazioni tra i paesi latino-americani e gli Stati Uniti non è esattamente corretto.

Il Venezuela potrebbe aiutare l'Iran se le sanzioni fossero estese ai prodotti petroliferi raffinati?

Non ci sono ostacoli circa la possibilità che il Venezuela venda petrolio all’Iran, può sicuramente aiutare l'Iran, in ogni caso il ministro iraniano del petrolio si è preparato per una tale eventualità.

Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020